Contatore Visite
Today9
Yesterday10
Week19
Month172
All12380

Currently are 8 guests and no members online


Kubik-Rubik Joomla! Extensions

Home

Molte persone con la detartrasi del cane e del gatto hanno un rapporto di "Vorrei, ma non voglio". Malgrado in umana sia ormai un fatto accettato e assolutamente normale che l'igiene dentale sia fondamentale e importantissima, con i nostri animali spesso si decide di chiudere gli occhi e far finta di nulla "perché animali", "perché fa paura l'anestesia", "perché costa tanto". A causa di questa mentalità iniziano a fiorire proposte alternative di toelettatori o perfino colleghi che pubblicizzano detartrasi a costo praticamente zero (o comunque di poche decine di euro) senza anestesia e senza apparecchiature specifiche. Si passa dal comune raschietto passato semplicemente sul dente ai più tecnologi spazzolini ad ultrasuoni (venduti normalmente anche per gli umani nei più forniti supermercati). Questi sistemi purtroppo non possono sostituire un'accurata detartrasi fatta dal Medico Veterinario o dal Dentista (per gli umani) e anzi possono causare importanti danni.

In primo luogo entrambi i metodi oltre a grattare via il tartaro in eccesso strisciano per forza di cose lo smalto e senza il processo di lucidatura

che viene fatto normalmente dopo la detartrasi queste lesioni causano la formazione di ulteriore tartaro in tempi ancor più brevi. Provate a chiedere al vostro Dentista se è possibile fare una pulizia dei denti completa senza la lucidatura e senza apparecchiature specifiche e si metterà a ridere, vi dirà che è un ottimo modo per rovinare i denti definitivamente!
Il secondo punto a sfavore di questi metodi è che entrambi non possono togliere la placca dentale sottogengivale che è quella più pericoloso, che irrita le gengive, che può causare riassorbimento osseo fino a causare frattura, che può causare infezioni molto gravi che si diffondono in vari distretti corporei e potrebero causare patologie mortali come le miocarditi batteriche. Non è terrorismo è la verità, nelle popolazioni che per povertà non possono avere un'accurata pulizia della bocca sono patologie molto diffuse e spesso lo sono anche nei nostri animali, soprattutto quando anziani, con il sistema immunitario più debole e con i denti ridotti ad uno stato pietoso. La placca dentale sottogengivale si può togliere solo con una detartrasi classica e con gli specifici strumenti.
L'anestesia e il costo.
Attualmente per gli animali il costo e l'impegno da parte del Medico per effettuare la pulizia dei denti sono uguali a quelli richiesti ad un Dentista. La detartrasi costa uguale ma va aggiunta l'anestesia perché non è possibile dire al cane o la gatto tieni aperta la bocca, tieni qui sul lato l'aspiratore, sputa ora. L'anestesia è fondamentale per tutti gli animali anche se il vostro cane è buonissimo, perché il processo di pulizia del tartaro sottogengivale può essere assai fastidioso. L'anestesia se fatta con tutti i crismi è sicura. Certo non deve essere improvvisata, non deve consistere semplicemente di un animale addormentato e lasciato a se stesso su un tavolo di acciaio per tutto il tempo senza monitoraggi, riscaldamento o ossigeno! (Vedi album foto "tour dell'ambulatorio chirurgia" per capire cosa intendiamo). Purtroppo tutto questo ha un costo e non essendo una sanità pubblica, che paghiamo indirettamente senza accorgecene, ma una sanità privata a tutti gli effetti, ricadono su di noi. La nostra fortuna è che comunque i costi in Medicina Veterinaria sono ben più bassi di quelli in umana anche a parità di professionalità e quindi, magari con un minimo di sacrificio, accessibili a tutti coloro che vogliono garantire una vita sana al proprio animale domestico.
No alle anestesie senza i monitoraggi fondamentali!
Ricapitolando:
-Una bocca non curata e sporca è pericolosa per noi come per i nostri animali. Può portare a infezioni molto gravi, perdita dei denti, riassorbimento e fratture ossee, dolori importanti e incapacità di mangiare;
-La detartrasi richiede apparecchiature specifiche che possano togliere la pericolosa  placca dentale sottogengivale e poi effettuare un'accurata lucidatura per preservare lo smalto e salvaguardare la salute dei denti, riducendo anche i tempi di formazione di nuovo tartaro;
-La detartrasi nei nostri animali richiede un'anestesia generale che PUÒ essere sicura se fatta come si deve e con le giuste attrezzature, non semplicemente "addormentando o immobilizzando" il povero animale.
--------
Immagini di riassorbimento osseo, solo con un'accurata visita e diagnostica si possono vedere tali lesioni e sicuramente non con il cane sveglio.